www.massimomoretti.it  
 

Cerca nel sitoDownload  | Aforismi e Frasi celebri  | Istat  | Software FreeI Vini|  

 

Utenti connessi 748

Shop Online
Forma Fisica
Pubblicità
Risate Online
Autocertificazioni
€ Euro
Test Viversani
Sondaggi
Ricettario
Giochi
I Vini
Servizi
Cartoline Virtuali
Notizie News
Meteo
Calendari e Santi
Aforismi e Citazioni
Tutto sul Cotone
Un Mondo Piccante

 

Sei il visitatore n° 669014

Attendere...



Aforismi, Citazioni, Frasi Celebri, Pensieri, Proverbi

Ricerca dell'Elenco effettuata

Autore:  Ortensio Lando Milano 1510 ca. - Venezia 1554 ca. Medico e umanista italiano

Pagina 1 di 1

Titolo

Frase

Descrizione

Quai sono coloro che meno temono la morte? Quei che meno agiati si ritrovano in questo mondo. >>Condividi

Come si può conoscere l'amico certo? Nelle cose incerte. >>Condividi

Perché debbonsi fuggire i guadagni ingiusti e illeciti? Percioché de' mali guadagni brieve e fugace fu sempr . . . >>Segue

A chi nuoce la povertà? A chi pazientemente non la tollera. >>Condividi

Per qual ragione amarono molti savi uomini la solitudine? Percioché ella fu dagli antichi Greci detta essere . . . >>Segue

Chi è colui che ben vive? Colui che celatamente vive. >>Condividi

 


Qual è colui che veramente dir si può forte? Colui che se stesso vince, e non altri. >>Condividi

Perché dipingesi esser cieca la Fortuna? Percioché ella rende ciechi i favoriti suoi. >>Condividi

Qual sorte d'uomini reputò più beata l'antichità? Quella che sapeva star nei negocii senza pericolo, e viver . . . >>Segue

Perché si vieta il lodare, e il biasimar se stesso? Percioché l'uno è segno di vanità, e l'altro è segno di . . . >>Segue

Perché dissero gli antichi, che meglio sia capitar nelle mani dei corvi anzi che degli adulatori? Percioché . . . >>Segue

Quale è la vera immagine dell'uomo? Ella è la favella. >>Condividi

 Frasi Trovate n° 12

Dati elaborati da www.massimomoretti.it

 

Modifica Opzioni di Ricerca

 
 

 

 

 

Web Design Massimo Moretti 

Email

© Copyright  - Tutti i diritti riservati.